giovedì 28 giugno 2007

Noooxml!

Una petizione partita da pochi giorni, cerca di contrastare l'approvazione dello "standard" OOXML (Open Office XML) di Microsoft da parte dell'ISO, l'organismo che definisce gli standard internazionali. "Standard" è posto tra le classiche virgolette, perchè è ben nota la propensione di Microsoft di appropriarsi di tecnologie altrui e per poi personalizzarle ai propri usi e consumi, tagliando fuori la concorrenza. Se avete bisogno di ulteriori notizie, andate a leggervi la storia delle personalizzazioni su HTML e Java (J++) fatte da Microsoft negli anni passati.
Il pericolo è che lo OOXML diventi un'ulteriore arma a favore del Monopolista Unico per mantenere inalterata la propria posizione di Dominia Assoluto nel mercato del software per ufficio. Per questo, e per tutti gli altri buoni motivi elencati sul sito, ISO non deve approvare questo "standard".
Chi la pensa come il sottoscritto, può sottoscrivere la petizione a questo indirizzo, a cui troverà molte altre informazioni e notizie.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...