sabato 13 maggio 2006

KDE (still) alive!

In controtendenza rispetto a chi lo vuole già morto, sembra che KDE abbia ancora qualche possibilità di sopravvivere. Il “nostro mitico” SABDFL, ha pubblicamente dato il suo supporto a KDE e Kubuntu al Linux Tag 2006, arrivando addirittura ad indossare una maglietta con il logo KDE. Come è suo solito, Mark va decisamente in una direzione diversa rispetto alle recenti scelte di grosse aziende come Suse, che recentemente ha deciso di fare di Gnome il desktop manager preferito.

Scelta giusta o sbagliata? Sicuramente giusta! Vi spiego brevemente perché.
Mangereste tutti i giorni la stessa minestra? Indossereste sempre lo stesso paio di pantaloni? Uscireste sempre con la stessa ragazza? Beh, potete non rispondere all'ultima domanda. Ma di sicuro alle prime 2 domande rispondereste "NOOOO!". Ebbene, usereste sempre lo stesso desktop manager?? Ok, ok, il paragone è un po' forzato, ma mi serve per farvi capire, che più c'è varietà, più c'è ricchezza di contributi e di idee.

LA DIVERSITA' E' RICCHEZZA!

Vero che non sempre ci sono "travasi" di contenuti tra progetti diversi, ma anche solo avere la possibilità che ci siano, anche solo vedere queste idee, può stimolare le persone a cercarne altre e così via, in un circolo virtuoso che non ha mai fine. Non è forse questo, in fondo, lo spirito dell'Open Source?

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...