venerdì 26 agosto 2011

Uomini del mare, all'abbordaggio!

More about Il Corsaro Nero

Emilio Salgari: Il Corsaro Nero


Avrei dovuto leggere questo libro 30 anni fa. Purtroppo o per fortuna, dopo aver visto in TV il film con Kabir Bedi e Carol André (gli stessi attori protagonisti della saga di Sandokan) mi restava ben poca curiosità sul romanzo di Emilio Salgari.

Me lo sono letto quest'estate. Sotto l'ombrellone divoravo le pagine del romanzo, e su Internet ne scoprivo i numerosi aneddoti e retroscena. Come il fatto che Emilio Salgari non s'era mai mosso dall'Italia, e sopperiva con la fantasia alla mancanza di informazioni di prima mano dai paesi tropicali, luoghi dove si svolgevano le trame dei suoi numerosi libri. O come il fatto che per molti anni ha lavorato a Torino, anche per merito della Regina Margherita (sì, quella della pizza, ma questa è un'altra storia). A tale devozione si devono le origini nobili e piemontesi di Emilio di Roccabruna, noto in tutto il Caribe come il Corsaro Nero.

Il Corsaro Nero è appunto un nobile, di gusti sopraffini, fuorilegge per onore, che insegue il suo acerrimo nemico, il traditore Wan Guld. In questo libro si narra la prima parte del suo inseguimento (la seconda ne "La regina dei Caraibi"), tra abbordaggi e battaglie, maledizioni e superstizioni marinare, amori e vendette.

Nel complesso un bel libro, che si legge in un fiato, meglio se avete ancora i calzoni corti.



Link:

Le mie precedenti recensioni
La mia libreria su anobii
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...