mercoledì 19 ottobre 2011

22 Ottobre 2011 Linux Day, anche a Schio


Sabato 22 Ottobre prossimo, in più di 100 città italiane, si svolgerà l'ormai classico Linux Day, giornata nazionale dedicata alla promozione di Linux e del Software Libero. La giornata è promossa da ILS, Italian Linux Society, in collaborazione con LUG, FSUG, Hack Lab (e quant'altro) locali.

A Schio, l'evento è organizzato da AVi LUG, il Linux User Group dell'Alto Vicentino, di cui faccio orgogliosamente parte. Quest'anno, abbiamo voluto cambiare e organizzare qualcosa di diverso.

Alla mattina quindi saremo al Liceo "N. Tron" (come ormai tradizione), ma al posto dei "soliti" talk, faremo due workshop dedicati agli studenti. L'intento è di dare una visione più pratica e concreta di Linux, facendolo provare direttamente sui PC dell'aula AM3, preparati dai ragazzi del TronWeb. I workshop sono dei "mini corsi", che consentono di farsi un'idea del funzionamento di una distribuzione.

Il programma del workshop si articola sui moduli:


  • Introduzione al Software Libero
  • Installazione di una distribuzione Linux
  • L'interfaccia grafica: Unity e XFCE
  • Amministrazione del sistema, aggiornamenti e Ubuntu Software Center
  • Strumenti per l'ufficio: Libre Office
  • Strumenti multimediali: Banshee, Lettore Multimediale (VLC), i codec; dimostrazione pratica di gestione di foto e MP3 attaccando una fotocamera e un lettore MP3 (occhio agli iPhone/iPod!!), Brasero (Masterizzare CD/DVD)
  • Posta elettronica: Thunderbird
  • Riga di comando - base
  • Test finale a risposta multipla, con correzione e diplomino

I workshop iniziano alle 08.10 e sono riservati agli studenti del Tron, ma la partecipazione è aperta a tutti. I posti disponibili sono però pochi!


Al pomeriggio dalle 14.30 saremo alla Biblioteca Civica, con dei talk più tradizionali e aperti a tutti. I talk sono facili e comprensibili a tutti. Nel dettaglio:
  • 14.30 - 15.10 Stefano De Boni: Il Software Libero nella filosofia. Esiste un'idea romantica di natura, che indica qualcosa di incontaminato e che si contrappone ad un idea di artificiale. Filosoficamente naturale significa “libero” da sovrastrutture costruite contro il bene comune. Si pensi ad esempio il diritto naturale di Rousseau, Hobbes, Locke e via dicendo. Oppure, si potrebbe dire, in senso platonico, che il software libero esiste già in potenza nel pensieri dell'uomo, prima del suo avvento storico.
  • 15.15 - 15.55 Matteo Zaffonato: Come tenere i bambini al riparo dai pericoli della navigazione Internet con strumenti collaborativi. Internet è una preziosa risorsa per l'apprendimento e la cultura, però è anche una minaccia per chi è meno preparato alle insidie della navigazione. OpenDNS, strumento collaborativo e aperto, può essere utile per tenere i bambini al riparo dai pericoli e dalle cattive frequentazioni.
  • 16.00 - 16.40 Vladimiro Santacatterina: Sauerbraten, il gioco FPS libero. Sauerbraten è un gioco libero, “sparatutto in prima persona” che si basa sui contributi liberi di chi lo usa e che può essere personalizzato a piacere, molto velocemente e molto facilmente.
  • 16.45 - 17.25 Carla Sella: Un computer nel computer - come creare e gestire macchine virtuali in Linux. Grazie alla potenza dei computer moderni è possibile creare e gestire le “macchine virtuali”, una sorta di computer nel computer, con cui si può giocare, sperimentare e provare senza rischio di danni per il proprio computer.
  • 17.30 - 18.00 Samantha Cicchelero: Firefox, il browser Internet libero: estensioni per tutti i gusti. Tutti navighiamo per lavoro o per passione, da casa o in ufficio: spesso da due computer diversi. Le estensioni ci aiutano ad uniformare l'ambiente di lavoro, e trovare la nostra scrivania attraverso qualsiasi dispositivo.
Mai come quest'anno il programma è stato ricco di spunti e argomenti interessanti, siete tutti inviati a partecipare. See you!


Link:



per la prima volta AVi LUG sarà presente
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...