lunedì 12 novembre 2012

Vicenza, la paura per l'esondazione è passata - sperando sia l'ultima


Ponte degli Angeli, Vicenza, il Bacchiglione a 5,88 mt ieri pomeriggio
(fonte: http://www.bacchiglione.it)


Ponte degli Angeli, Vicenza, il Bacchiglione a 3,10 mt stamattina
(fonte: http://www.bacchiglione.it)


Ieri pomeriggio ero a casa, bloccato dalla pioggia incessante, e anche dall'inedia, che la pioggia incessante induce in chi la subisce.
Devo dire che la consapevolezza di quel che stava succedendo, minuto per minuto, è un'emozione terribile. Io abito in una zona (finora) risparmiata dagli eventi atmosferici, ma a Vicenza città abitano parecchi amici e conoscenti.  Seguire l'aggravarsi della situazione sul sito che monitora il Bacchiglione senza poter intervenire in nessun modo, provoca un senso di impotenza e di disagio che porta a riflettere su quanto poco possa fare l'Uomo nei confronti della Natura. Come anche dei danni che l'Uomo ha fatto contro la Natura, ma soprattutto contro se stesso.


L'andamento del livello del fiume, il massimo raggiunto ieri dalle 15 alle 16
(fonte: http://www.bacchiglione.it)


Due anni fa seppi dell'esondazione a Vicenza solo la mattina successiva, e commentai l'avvenimento con la leggerezza di chi è inconsapevole della situazione.

Oggi la piena raggiungerà il basso padovano, dove nel 2010 l'argine non resse e una grande zona fu devastata da fango e acqua. Speriamo che anche lì le cose vadano bene.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...