martedì 5 agosto 2014

Trasporto urbano intermodale, cambiare il mondo... a pedalate! (3)


Venerdì 1 Agosto si è ufficialmente chiusa la mia stagione estiva dell'esperienza intermodale. Mica perché vado in ferie, eh! le ferie sono già passate da qualche tempo, bensì perché per "lavori di potenziamento infrastrutturale, i treni Regionali tra le stazioni di Vicenza e Schio sono cancellati e sostituiti con autobus."

Lavori in corso

Capita infatti che la costruenda Superstrada Pedemontana Veneta incroci il percorso della linea ferroviaria Vicenza - Schio. I lavori sono arrivati a lambire il tracciato del treno, e per tutto il mese di Agosto si metterà in opera lo scavalcamento ferroviario della superstrada. Sperando che le cose non vadano oltre i termini prefissati!

Le Ferrovie hanno attivato un servizio sostitutivo di autobus, che però impiega 48 minuti (!) per percorrere la tratta Thiene - Anconetta, invece dei 21 minuti del treno. Con questi tempi di percorrenza credo impiegherei meno fare tutta la tratta in bicicletta! :-)

Consuntivo di metà stagione

Passando al bilancio dell'esperienza "al lavoro in bici + treno":
  • 24 viaggi in totale
  • circa 480 km in bicicletta 
  • circa 1.800 km di auto risparmiati
  • circa 110 € di gasolio e autostrada risparmiati - senza contare il costo chilometrico
Il bilancio poteva essere migliore, con 8-10 viaggi in più all'attivo, ma il tempo quest'estate è stato davvero inclemente. Comunque sono sicuro di non aver mai percorso così tanti chilometri in bici in un solo anno, che sono andati tutti a vantaggio di salute e umore.

Alcune "lesson learned":
  • il fiato e la gamba migliorano in maniera stupefacente anche solo dopo un mese con due viaggi la settimana: all'inizio facevo i cavalcavia scalando le marce, adesso li faccio con il rapporto più "duro", senza particolari problemi
  • le ruote della bici pieghevole richiedono una pressione di gonfiaggio maggiore rispetto alle bici "normali", quindi è bene controllarle spesso
  • le Ferrovie leggono le email e (udite udite) rispondono anche!
Infine, credo di aver perso qualche etto di peso, ma non ho il coraggio di verificare sulla bilancia :-P

Adesso sarò in pausa forzata per tutto Agosto, anche se ho una mezza idea di provare a farmi 35 chilometri in bici (e altri 35 al ritorno!) e arrivare al lavoro senza usare l'auto. Mia moglie sta cercando di convincermi a desistere, chissà se ci riesce! :-)

(Foto "Folding Bike: Brompton US Championships" di shoot me pics su Flickr)
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...