sabato 14 settembre 2013

21 Settembre 2013: Software Freedom Day, in tutto il Mondo, anche a Schio


Sabato 21 settembre 2013 si terrà il "Software Freedom Day 2013", manifestazione di livello internazionale (si tiene in più di 280 città in tutto il mondo) sul Software Libero. 

Il Software Freedom Day

Il Software Freedom Day (SFD) è la festa mondiale del Software Libero e Open Source (FOSS).

Il significato della giornata è ben descritto da Pia Waugh, ex-presidente del SFD sul sito della fondazione:
"The United Nations Universal Declaration of Human Rights is a set of basic human rights that most people would agree would be a bare minimum. Not often are our basic rights thought of in the context of technology, but as more and more our lives are dependent on technology, it is a rapidly growing concern. Technologies that matter to our freedom are used in our voting systems, our leisure, our work, education, art and our communication. What does this mean to you? It means that the basic human freedoms you take for granted are only as free as the technologies you use."
"La Dichiarazione universale dei Diritti dell'Uomo delle Nazioni Unite, è una serie di diritti umani basilari, che la maggioranza considera essenziali. Non si pensa quasi mai ai nostri diritti umani nel contesto tecnologico, ma così come le nostre vite sono sempre più dipendenti dalla tecnologia, così cresce la preoccupazione nel loro utilizzo. Le tecnologie che incidono sulla nostra libertà sono utilizzate nei nostri sistemi di voto, nel nostro tempo libero, nel nostro lavoro, educazione, arte, comunicazione. Che cosa significa questo? Significa che le libertà basilari che consideriamo acquisite lo restano finché è libera la tecnologia utilizzata." (traduzione di Dario Cavedon)
Il Software Freedom Day (questo sconosciuto) in Italia

In Italia, la manifestazione ha pochissimo seguito, forse per la vicinanza temporale con il Linux Day, che è a fine Ottobre. Spiace che su mille mila LUG e altre associazioni che promuovono il Software Libero, ce ne siano così poche che partecipano.
Purtroppo le associazioni si trovano ad affrontare una carenza cronica di volontari. La mia personale sensazione è che, paradossalmente, più si diffonde Linux e meno volontari si trovano a dare una mano.

Quest'anno il Software Freedom Day sarà in 3 sole città: a Lecce, a cura del SaLUG, a Quiliano (Savona) a cura di Govonis, e a Schio.

Il Software Freedom Day a Schio 
A Schio, organizzerà l'evento +AViLUG, il Linux User Gruop dell'Alto Vicentino, per il 4 anno consecutivo.
Quest'anno saranno trattati diversi temi, in modo da consentire a tutti di trovare argomenti e spunti di interesse. In particolare, l'organizzazione si è concentrata sul tema della Cultura Libera.
I talk tratteranno temi come le licenze libere Creative Commons, l'enciclopedia libera Wikipedia (mostrando come si può contribuire), la mappa del mondo libera Open Street  Map (e anche qui vedremo come contribuire attivamente) e infine parleremo di Jamendo, la piattaforma per la condivisione della musica con licenza libera.

Tutti i talk saranno tenuti presso Spazi@mente, alla Biblioteca Civica "R. Bortoli", in via Carduccia a Schio (vedi la pagina dedicata all'evento).

Per meglio organizzare l'accoglienza, AVi LUG ha preparato un evento su Google Plus e uno su Facebook, chi vuol venire segnali la propria presenza! :-)



Il programma del pomeriggio è:
  • Ore 16.00: “Presentazione del Software Freedom Day 2013” di Dario Cavedon
  • Ore 16.05: “Le licenze Creative Commons, le alternative al Copyright” di Dario Cavedon
  • Ore 16.30: “Wikipedia: l'enciclopedia libera” di +Marco Chemello  (Wikimedia Italia)
  • Ore 17.00:  “Open Street Map: la mappa del Mondo libera” di +Matteo Zaffonato
  • Ore 17.30: “Jamendo: la musica libera e gratuita con licenza Creative Commons” di +Davide Rossi 
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web di AVi LUG, nella pagina dedicata all'evento.

Vi aspettiamo numerosi!

Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...