domenica 26 luglio 2015

Ubuntu Phone: le novità del nuovo rilascio OTA5 provate per voi


Lunedì 20 Luglio è atterrato su tutti gli Ubuntu Phone - anche il mio :-) - il nuovo aggiornamento, denominato OTA5. Gli aggiornamenti di Ubuntu Phone seguono dei cicli di sviluppo molto corti (quattro settimane, che diventeranno sei dalla prossima OTA6), e contengono sia aggiornamenti che correzioni di errore.

Ho aspettato qualche giorno prima di parlarne, perché volevo vedere come sono e come funzionano gli aggiornamenti sul mio Aquaris E4.5.

Nuove icone (e nuovo stile)


La prima cosa che salta all'occhio è la revisione degli indicatori, che adesso sono più essenziali e più rifiniti.

prima

dopo


La revisione riguarda tutte le icone monocromatiche, con lo scopo di renderle più leggere e più coerenti in tutta l'interfaccia grafica di Ubuntu Phone.


Mi capita raramente di apprezzare simili finezze, ma devo ammettere che le icone sembrano fatte in punta di matita, e il risultato è piacevolmente minimal.

Rotazione totale



La novità più attesa è invece la full shell rotation, la possibilità cioè di visualizzare in landscape (orizzontale) tutta l'interfaccia grafica. Fino alla versione precedente, quando lo smartphone era in posizione orizzontale ruotava la sola app, provocando inconsistenze nelle gesture. Da questo aggiornamento OTA5 ruota tutto: anche il launcher (a destra) e gli indicatori (in alto).



Le gesture - fondamentali nell'uso di Ubuntu Phone - mantengono lo stesso comportamento anche in orizzontale.  Per esempio: per vedere le app aperte, si fa uno "swipe lungo" da destra, che adesso appare così.


Come i più attenti avranno notato, le app ruotano, ma non gli scope (come "Nearby" qui sopra), che rimangono "verticali". Per questo, è stato aperto un bug, che (spero) sistemerà il comportamento anche di questi.

Ho notato che non tutte le app ruotano: per esempio Dekko, il client di posta elettronica, rimane sempre verticale. Credo si tratti però di uno sviluppo ancora da fare, piuttosto che una precisa volontà di sviluppo.

Con uno schermo da 4,5'' come quello di Aquaris E4.5 la rotazione è poco utile: lo schermo è troppo piccolo per essere usato in maniera continuativa in posizione orizzontale. Personalmente, uso il telefono in orizzontale solo quando guardo video o foto.

Anzi, in qualche caso in posizione orizzontale l'esperienza è abbastanza "strana", come in Musica, nella quale i controlli di riproduzione coprono più della metà dello schermo.


Questa novità è quindi da intendersi per l'utilizzo di Ubuntu Phone su schermi più grandi, da 7 o 10 pollici. Che stia per arrivare sul mercato anche un tablet "powered by" Ubuntu Phone?

Gestione dei tag su "Aggregated scope"



Gli "aggregated scope" raccolgono risultati forniti da altri scope. Per esempio "News" (Notizie) raccoglie i risultati dai quotidiani online, e ne fa vedere i titoli principali.

Da OTA5, "News" raccoglie i risultati da tutti gli scope installati che forniscono dati (tag) di tipo "news". Quindi, si possono installare altri scope di giornali online, i cui risultati saranno poi incorporati "News".

Purtroppo, i risultati degli scope "Il Fatto Quotidiano" e "la Repubblica.it" non sono visibili sullo scope "News". La cosa strana è che, provando installare lo scope "Times Of India", questo funziona, e vedo i risultati su News - sempre che mi possa importare qualcosa delle notizie indiane.

Ho quindi aperto un bug per segnalare la mancanza dei quotidiani online italiani, speriamo sia risolto al più presto.

Miglioramenti a Ubuntu Store


In Ubuntu Store è possibile adesso annullare l'acquisto di una app, fino a 15 minuti dopo averlo effettuato.

Cosa più interessante: è possibile adesso modificare il feedback (giudizio) di una app. Se quindi avete qualche rimorso di coscienza per un pessimo giudizio affibiato a una app, adesso avete la possibilità di ripensarci.

Bug fix e altri piccoli miglioramenti


La cosa forse più importante ma che si nota meno è l'incredibile quantità di correzioni d'errore rilasciate, ben 61. Per OTA6 ne saranno corrette parecchie, segno che lo sviluppo prosegue senza soste.

Infine, alcuni piccoli miglioramenti sparsi, inutile a star qui ad elencarli.

Sintesi finale

Questo è il quarto aggiornamento che ricevo per il mio Aquaris E4.5 da febbraio 2015, e mi domando "Quanti aggiornamenti hanno ricevuto gli altri sistemi smartphone?" 

Anche se molti dei miglioramenti fin qui sono correzioni di errore, Ubuntu Phone è un sistema che cresce. È come vedere un puzzle che si completa poco alla volta, con le tesserine che vanno al loro posto.

Se è vero che gli altri sistemi sono più avanti, è anche vero che Ubuntu Phone sta viaggiando a una velocità molto  maggiore. A questa velocità di sviluppo il gap sarà colmato molto presto.

Io sarò lì a raccontarvelo.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...