giovedì 17 dicembre 2009

Come lo zucchero sul pandoro


Se voi amate il pandoro, sapete che esistono 2 modi leciti per degustare tale dolce. Io li definirei "pagano" e "ortodosso". La prima modalità, tipica dei profani che non hanno le radici culturali necessarie, consiste nell'estrarre il pandoro dal cartone, tagliarlo a fette verticali e mangiarlo. La seconda è uguale alla prima, ma prima di mangiarlo lo si ricopre con un'abbondante pellicola di zucchero a velo. Lo zucchero a velo è fornito in dotazione nella scatola. I pagani ancora si chiedono a cosa serva.

Il pandoro CON lo zucchero a velo è completamente diverso da quello SENZA.

Ebbene, prendete un/una automobilista medio/a. Spolverate lui e la strada con una sottile pellicola di neve, dello stesso spessore dello zucchero a velo sul pandoro.

Diventerà qualcosa di completamente diverso.

Non si spiegherebbe altrimenti come mai stamattina ho impiegato 34 minuti per coprire lo stesso tratto di strada che normalmente copro in 8 minuti (coda compresa).

PS: in ogni caso, prima di mangiare il pandoro, lasciatelo 15-20 minuti sopra un termosifone, con la sua scatola di cartone, come consiglia il fondo della scatola di cartone.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...