mercoledì 28 luglio 2010

Dell non "scarica" Ubuntu (in faccia ai maligni e ai superbi)


Nei giorni scorsi s'era diffusa la notizia che Dell non avrebbe più venduto PC con Ubuntu preinstallato, destinati a un limitato pubblico di "utenti avanzati e entusiasti". Questi PC sembrava fossero ordinabili solo per telefono, come per dire "dopo che gli addetti alla vendita avessero chiesto 4 volte al cliente se era sicuro sicuro sicuro sicuro di voler Ubuntu" (e non quell'altra roba).

Adesso c'è stato invece un inatteso ribaltone, con Dell che ha invece ampliato la propria offerta di PC, con un nuovo desktop mini tower, che va ad affiancarsi all'offerta esistente.

Anne Camdem di Dell ha dichiarato:
"Regarding the situation in the UK, it's really pretty simple: we are working with variances in regional demands, which means we don't always have the same offering online in all regions, but the rumored death of Ubuntu with Dell is greatly exaggerated"
"Riguardo la situazione in Gran Bretagna (dove Dell consiglia Ubuntu solo a chi è interessato al software libero ndt), è davvero molto semplice: lavoriamo con una domanda regionale variabile, che significa che non abbiamo la stessa offerta online in tutte le regioni, ma le voci della morte di Ubuntu con Dell è grandemente esagerata" (trad. by Dario)
La situazione è quindi molto "liquida", e suscettibile di cambiamenti molto veloci. Nessuno sa con precisione quale siano i dati di vendita dei PC Dell con Ubuntu preinstallato, ma Dell - per adesso - non vuole uscire dal mercato di quello che sarà (prima o poi), il sistema operativo che dominerà il mondo! :-)



Link:

Notizia dello stop alle vendite di portatili con Ubuntu (in inglese)
Notizia dell'espansione dell'offerta della vendita di portatili con Ubuntu (in inglese)
Altra notizia dell'espanzione dell'offerta della vendita di portatili con Ubuntu (in inglese)
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...