martedì 8 marzo 2011

Auguri, Donne.

Mi è un po' difficile quest'anno festeggiare fronteggiare l'8 Marzo.

Un po' perché è il centenario della "Festa della Donna", quindi una data importante che andrebbe celebrata come si deve, mica roba da mimose e baci perugina.
Un po' perché mi risuonano ancora nelle orecchie i bunga bunga della giungla italiana.Un po' perché l'Italia è il Terzo Mondo europeo dell'emancipazione femminile.
Un po' perché alle tante parole che si spendono oggi, seguiranno pochi fatti domani.

Ma soprattutto perché guardo le mie due bambine, e mi chiedo in che cavolo di mondo le ho scaraventate.

Allora lo scrivo adesso, così che rimanga: scusatemi, piccole mie, di questo mondo e del fatto che non sono (ancora) riuscito a cambiarlo in meglio. Scusatemi se ci sono ancora in giro persone che vi giudicano solo dall'aspetto. Scusatemi se siete ancora discriminate.
Mi consola sapere che un giorno il mondo sarà migliore, e questo sarà anche per merito vostro.
E delle donne che non si arrendono.
Io ci conto.
Auguri, piccole mie.
Auguri, Donne.
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...