mercoledì 8 aprile 2009

Nucleare in Italia, state tranquilli, italiani... continuate a dormire...

Scusate se torno ancora sull'argomento, ma mi ci tirano per la giacca.

Oggi sulla stampa sono apparse le dichiarazioni di Fulvio Conti, amministratore delegato di ENEL, che all'indomani del terremoto in Abruzzo ha preferito non tacere (scelta discutibile), e tranquillizzare (o dovrei dire assopire) gli italiani dichiarando che le prossime centrali nucleare italiane saranno costruite in zone "non sismiche" (non c'è scritto quali). E ha concluso con una perla che riporto testualmente:

"partirà una campagna di informazione per smitizzare le paure e diffondere la cultura del nucleare, che è un’energia pulita e amica dell’ambiente".

Pulita? Amica dell'ambiente?
Ma le scorie nucleari dove le mettiamo? E i gas radioattivi che NORMALMENTE escono TUTTI i giorni dai camini delle centrali nucleari? E l'aumento delle malattie che si riscontrano tra la popolazione nelle aree attorno alle centrali nucleari?

Per tranquillizzare ulteriormente gli italiani, ha dichiarato che la prima centrale nucleare italiana sarà fatta di fianco a casa sua. Quest'ultima frase me la sono inventata io adesso. ;-) Tutto il resto è purtroppo vero.

A chi si è perso una puntata consiglio la visione del servizio "L'inganno" di Report.

Link:

Intervista a Fulvio Conti su "Il Giorno"
Puntata "L'inganno" di (Report Rai 3)
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...