sabato 12 febbraio 2011

Piange... il telefono (ma io piango di più!)


Il "Registro Pubblico delle Opposizioni"

Che non è l'elenco dei Partiti politici che si oppongono al Governo - che sarebbe di fatto vuoto - ma l'elenco di tutte le persone, e relativi numeri telefonici, che NON vogliono che le compagnie di telemarketing frantumi loro la pazienza con insistenti offerte commerciali.

Questo elenco è stato istituito con una legge dell'attuale Governo, e prevede che, dal 1 febbraio 2011, se si vuole NON ricevere telefonate importune e indesiderate di pubblicità telefonica, bisogna iscriversi a quel registro (vedi sotto il link).

Il sottoscritto non l'ha ancora fatto, ed è già stato punito dagli implacabili operatori telefonici, solo ieri 3 telefonate spazzatura.
Il sottoscritto non l'ha ancora fatto perché il modulo da compilare prevede l'inserimento di dati personali - fin troppi e troppo personali per essere inseriti in un registro dallo scopo così marginale.
Alla faccia della privacy!

La cosa tragica - o ridicola, spesso le due cose si mischiano - di questa legge, è che i numeri telefonici delle vittime del telemarketing possono essere estratti dagli elenchi telefonici, che invece costituiscono un servizio pubblico, pensato per essere utile ai cittadini.
Alla faccia della privacy!

Elenchi telefonici

Mentre ancora disserto e mi dibatto in questi dubbi amletici - adesso sapete perché non dormo di notte - mi arriva a casa una lettera del mio nuovo operatore di telefonia fissa. Nella missiva mi chiede se voglio che il mio nome e numero di telefono sia inserito sugli elenchi telefonici.
Leggo rapidamente le domande.
Poi barro il "NO" con una ics grande così.
Ma mi sento preso in giro.
E so già che non basterà.


Link:

Mio post precedente sull'argomento
Il "Registro Pubblico delle Opposizioni" sul sito della Fondazione Bordoni
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...