lunedì 6 settembre 2010

La Apple TV spiegata in parole semplici

Fototarocco by Dario :-)

La Apple TV è quel coso nero che ha in mano Steve Jobs. 

Ebbene si, la Apple TV non è una vera TV, ma un coso, uno scatolo.

Non ha un video su cui vedere i contenuti.

Eh si, niente tubo catodico, niente LCD o plasma, solo quel coso nero. Tecnicamente sarebbe più corretto chiamarlo "media center" (come del resto fanno tutti gli altri produttori).

Non ha un disco fisso su cui registrare film e telefilm.

Si, ma non serve, tanto film e telefilm sono registrati da qualche altra parte (dove? non si sa!)

Si deve attaccare necessariamente a Internet per vedere qualsiasi cosa.

Si, dovete capire che è inutile star lì ad armeggiare con antenne e ricezione difettosa, su Internet il segnale arriva pulito e digitale, senza star lì a chiamare l'antennista. Ecco, non si vedono per ora RAI e Mediaset, ma questo è appunto un altro vantaggio.

Si deve necessariamente pagare per vedere qualsiasi cosa.

Ma son cifre ridicole! Da 0,99 a 4,99 dollari. Chiunque se le può permettere, poi pagando con la carta di credito neanche te ne accorgi!

Tutto quel che si compra non è mai veramente in nostro possesso, ma resta da qualche altra parte.

Tecnicamente resta nel "cloud", che si traduce in "nuvola". Vuol dire che tu lo compri, compri film e telefilm, ma li lasci in custodia al signor Apple, che te li tiene lì e quando vuoi li puoi rivedere.

Quanto costa?

Solo (solo!?!?!?) 99 dollari, che saranno 99 euro (se e) quando arriverà in Europa.

E cosa me ne faccio, di preciso?
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...