lunedì 9 marzo 2009

Niente da fare, non possono farne a meno!

Quando i politici nostrani hanno a che fare con la Rete, riescono sempre a fare brutte figure.

L'ultima è capitata all'On. Gabriella Carlucci (si, quella che faceva la TV, adesso è Onorevole), che ha presentato una proposta di legge "Internet territorio della libertà, dei diritti e dei doveri", nominalmente contro la pedofilia online, fattivamente contro la libertà di Internet stessa. Ennesimo tentativo di legge che mira a trasformare la Rete in un Grande Fratello di orwelliana memoria.

Ma non è questa la notizia.

La notizia è che, come hanno già rilavato altri blogger, la proposta di legge è disponibile sul blog dell'On. Carlucci, su documento word, ed è redatta da tal Davide Rossi, di Univideo,
omonimo (!?!?!) del presidente della Unione Italiana Editoria audiovisivi.

La "firma" sul doc word, e l'uso di formati proprietari, è un buon esempio del livello di cultura informatica dei parlamentari italiani.

Link:

Grande Fratello su Wikipedia
Post di Mantellini
Post di WebNews
Post di Guido Scorza
Notizia su PI
Posta un commento
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...